Imprimer
Affichages : 2119

Valutazione anemologica

La construction d'une usine éolienne nécessite une évaluation des sites sur la base des données recueillies. Chaque point du territoire a un régime différent des vents. Le but de l'anemologia est de trouver les emplacements des plus appropriés pour installer une génératrice éolienne afin d'obtenir la meilleure performance. 

 

Le S. E. R. opère à la fois pour leurs propres initiatives, tant au nom de tierces parties. L'enquête sur le potentiel énergétique du site est d'une grande importance pour la réalisation d'un parc d'éoliennes, est de grande taille pour les petits animaux de compagnie et nous recommandons toujours à tous nos clients d'obtenir une image claire de l'amortissement. Pour ce faire, il est nécessaire d'évaluer le vent des données collectées par l'intermédiaire du vent approprié Towers.

 Caractéristiques pour les anémomètres :

Les pieux sont installés sans aucun travail de la fondation mais simplement enfoncés dans le sol avec des piquets et stratched approprié. L'enregistreur de données  enregistre les données provenant des capteurs et les données sont régulièrement prélevés et traités au moyen de programmes qui permettent la détermination des paramètres les plus importants (la vitesse, des turbulences, direction), le calcul des vents et le calcul de la fabricabilité de l'usine.

 

La campagna anemometrica ha come minimo una durata di un anno, il processo si articola in varie fasi:

Specifiche tecniche:

Tutti i fornitori hanno delle tabelle relative alla potenza generata dall’opera in base alla velocità del vento. Sarebbe bene fare un calcolo del vento medio attuale nel luogo dove l’opera dovrà essere piazzata, così facendo si può calcolare un risultato approssimativo sulla produzione annua.

Quindi per soddisfare le esigenze dei promotori di impianti di media e piccola taglia coniugando affidabilità nelle previsioni, contenimento dei costi e appeal alla soluzione proposta da parte del mondo finanziario la S.E.R. mette a disposizione la propria esperienza per poter fornire un servizio completo che copre la fornitura di stazioni anemometriche specificatamente progettate per il mini-eolico, l’analisi anemologica e stima di producibilità energetica che applica gli stessi criteri ed accorgimenti utilizzati nello sviluppo di parchi eolici di grande taglia, ed un servizio tecnico secondo i dettami richiesti dal sistema bancario.

In conformità alle norme IEC61400-12, le stazioni anemometriche presentano le seguenti caratteristiche:

1. Acquisitore dati (Datalogger) certificato per le misure di velocità del vento;

  1. Anemometro: (sensore velocità vento);
  2. Banderuola: (sensore direzione vento);
  3. Protezione: elevatissima immunità alle fulminazioni (sensori non alimentati o isolati galvanicamente);
  4. Consumi ridottissimi che consentono l’alimentazione con batterie a basso amperaggio e pannelli solari di bassa potenza anche con anemometri riscaldati;
  5. Torre di supporto e sbracci;
  6. Installazione: in conformità alle norme IEC61400-12 con report conforme alle linee guida;
  7. Softwarein grado di monitorare, gestire ed elaborare i dati anemometrici e meteorologici

 

 

 

 

 

 

Al termine della campagna di rilevamento, le misurazioni sperimentali vengono adeguatamente processate al fine di addivenire ad una corretta stima di producibilità energetica dell’impianto.

 

Tali software, infatti, sono in grado di tenere in debita considerazione non solo i dati sito-specifici del vento, ma anche gli effetti orografici, di rugosità e degli ostacoli in sito e sul punto di misurazione, in modo da migliorare sensibilmente la stima del vento effettivamente processato dagli aerogeneratori.

 

In aggiunta, il principale vantaggio dei software è quello di combinare adeguatamente i dati di ventosità con le effettive caratteristiche tecniche delle turbine eoliche selezionate e, in particolare, di processare i dati del vento con la curva di potenza specifica della macchina.

Non in ultimo, i software sono in grado di tenere in considerazione l’effettivo layout di progetto e gli effetti di disturbo provocati da altre pale eoliche eventualmente presenti. 


Secondo tale approccio innovativo per il settore del mini-eolico, dunque, l’operazione di finanziamento e/o investimento può beneficiare di una stima stabile e accurata.

 

Nell’ambito delle operazioni di investimento e finanziamento di impianti di produzione dell’energia elettrica, la costruzione del modello economico (business plan) da parte dei Soggetti investitori e degli Istituti di Credito deve adeguatamente computare lo scenario di ricavi teoricamente conseguibile dall’iniziativa in esame.

 

La principale variabile nelle simulazioni di business plan è quindi costituita da quanta “ricchezza” l’impianto è in grado di generare nel corso della sua vita utile, ossia da quanta energia l’impianto può produrre e cedere al mercato secondo i meccanismi incentivanti previsti dalla normativa.

 

Da un punto di vista tecnico, dunque, una stima di producibilità affidabile assicura un basso livello di variabilità del modello economico, contribuendo in maniera decisiva a valutare correttamente l’effettiva sostenibilità dell’iniziativa e, quindi, ad individuare i giusti profili di rischi nell’investimento sul progetto.

 

Per queste ragioni, nella valutazione del progetto eolico gli investitori richiedono sempre un accurato studio del vento e del layout di progetto, finalizzato a calcolare la producibilità attesa per l’intervento in analisi.

Secondo le migliori pratiche, tale stima deve essere valutata in riferimento ad almeno tre livelli probabilistici, in modo da sviluppare una simulazione di sensitivity del modello.

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information